14 gennaio 2007

LA CAMPAGNA DELLO ZIO CANNIBALE


ANTIPASTO
Questa volta Caina  ha una storia incredibile da raccontarvi, degna dei migliori e più truculenti B-movie della storia del cinema. Avete abbastanza fegato per seguirci? Siete pronti ad affrontare IL PASTO NUDO? Ve la sentite di entrare con noi in uno dei ristoranti all'angolo più disgustosi della vostra vita e di assaporare le più inaudite delicatessen? Se non svenite alla prossima foto, allora forse potreste farcela ...


Ci siete ancora? Bene ... sedetevi comodi, prendete coltello e forchetta. Si parte.


PRIMO
In risposta all'invito ad inviarci reportage, che abbiam sempre rivolto ai nostri lettori, tempo fà ci risposero due arditi giovani del profondo sud. Dicevano di avere uno scoop incredibile per le mani: c'era uno strano paesello e orrendi riti legati al cibo, un assurdo mix di antropo-logia e antropo-fagia. Come prova dei loro deliri ci proposero questa foto sfuocata, ma che presagiva tremendi e disgustosi sapori:




Dopo aver ricevuto le loro promesse di un ampio resoconto, eravamo quindi in fervida attesa di loro notizie. Ebbene, riceviamo dai due il seguente reportage (registrato audio su telefonino, delirante, spezzettato), le foto e i brandelli di video che a malapena siam riusciti a montare. Ma con nostra profonda e terribile preoccupazione, apprendiamo della loro totale scomparsa, come inghiottiti dal nulla, spariti. E dopo aver letto le loro parole, visto le foto, e gustato il loro incredibile video, anche voi capirete il perchè della nostra orrenda paura. Leggete e ... Buon appetito!


 SECONDO
"... Siam finalmente venuti a conoscenza del luogo dove si compiono le mattanze, da parte di questi cannibali venuti dalla Calabria. E' la casetta di campagna del loro terribile zio, rappresentante di un ultimo mondo cannibale che pensavamo lontano nel tempo ... Ci siam spacciati per buongustai anche noi, ed eccoci invitati nella butcherhouse"

 

"... I capo-macellai sono al lavoro sulla carne ancora calda: tritano, tagliano, sfrollano. Un vero cannibal holocaust in piena regola"



" ... Si consultano su come affilare la loro arte, ridono e scherzano, sprezzanti nei confronti delle loro vittime: ....Erano tutti dei porci!....ahaahhah"



"... Il duro lavoro ruba loro energie, e un certo languorino rimbomba nel loro ventre. Qui si scatena il delirio: il nipote Antropophagus, si avventa sulle carni crude ancora calde ..."





"Lo zio saggio e raffinato preferisce prima sbudellare e poi spadellare da gran cannibal chef"



"... Ma non c'è tempo per bivaccare: c'è da spaccare le ossa alle vittime! In tal caso interviene il forzuto e abile d'ascia Cannibal Ferox"


"Intanto il nipotino Canano (Cannibale e Nano) immerge le mani nell'orrendo pasto, delirando e danzando Nudo e Selvaggio"


" ... Il lavoro volge al termine, e il pranzo è pronto. Adesso cosa facciamo? Non possiamo declinare il loro invito ... Ma non possiamo neppure renderci partecipi di tale delitto e digestivo!"  

"Signori gentilissimi, noi accetteremmo pure la vostra ospitalità, ma ... " ... "Si lo sappiamo che ci volete assolutamente a pranzo con voi, ma non possiamo davvero" ... "Bhè ... magari un pomodorino e una lattughina la prendiamo" ... "A stomaco vuoto veniam meglio?" ... "Ma, in che senso?" ... "E tu AntropofaZia, perchè mi stai addentando la mano?" "..............................................................."

CONTORNO
Il reportage finisce qui. Vi lasciamo alla visione dei filmati da loro realizzati e ritrovati fortuitamente. Che fine avranno fatto i nostri eroi? Mangiati Vivi?



DESSERT
Ah, aspettate, ecco la ciliegina sulla torta: forse han trovato i due sventurati reporter d'assalto! Certo non hanno un bell'aspetto, se solo potessero parlare ne avrebbero di cose da dire.....di cotte e di crude.....potremmo ascoltare le ultime grida dalla Calabria......Di questa vicenda grondante sangue ci rimane solo quest' ultima immagine, lasciandoci un terrore viscerale....




CHI PRENDE IL CAFFE'????

0 commenti ricevuti:

Posta un commento