9 aprile 2007

MONDO NANO (ovvero un DELIRIO CINEMATONANO)


"La prima cosa che notai fu un nano seduto sul letto.
Credo sia normale, notare subito un nano." (J.R. Lansdale)


Il tutto cominciò una sera quando Caina pigra e annoiata, sprofondata sul suo sofà, s’imbatte in una trasmissione ASSAI INTERESSANTE, un tipico talk-show da rete locale, ma gli ospiti intervistati erano NANI…..TUTTI NANI, che bello che bello, i nani ci piacciono, che i nani vengano a noi wowwww … ma poi la telecamera si sposta e inquadra un losco figuro … oddio chi è????
È Diaco che intervista i nostri amici … ma perché????
Caina sente puzza di tranello e, infatti, di lì a poco quella iena da due soldi manda in onda un filmato che a detta sua “dovrebbe farci capire cosa pensano gli italiani sulle PERSONE BASSE….”
Caina strabuzza gli occhi e le orecchie: "COSAAAAAAAAA???? PERSONE BASSE?????? MA PERSONE BASSE A CHI??????????? SI CHIAMANO NANI."

Invece il Diaco, fiero e sorridente del suo misero e marcio politically correct, li apostrofa proprio così: “Persone Basse”. Infatti, l’inviato pone domande alla gente dicendo: “Cosa ne pensate delle persone basse?” E le persone, naturalmente, rispondono incredule e senza nessuna affermazione di rilievo per “l’indagine”, ma sicuramente pensando: “Ma sei idiota? ... cosa vuoi che ne pensiamo delle persone basse?”

I NOSTRI AMICI SI CHIAMANO NANI!!! E CHIAMALI NANIIIIIIIIII!!!
Almeno avrai qualcosa d’interessante da mandare in onda….

E allora Caina RECLAMA NANO, e per  rendere omaggio e giustizia ai NOSTRI GRANDI AMICI è lieta di presentarvi:
                                     
MONDO NANO (ovvero un DELIRIO CINEMATONANO)


Nano, perché?
Nano domani
Addio zio Nano


Venga a prendere un nano da noi
Io nano
Lo famo nano


Todo nano
Dove vai se il nanetto non ce l’hai


Voglia di nana
Delirio nano
Il nano ha fatto l’uovo


No grazie il nano mi rende nervoso
Lo voglio nano


Nani arrabbiati
Nani di piombo
Il nano in calore


Nano Holocaust
Fermo Nano Tinto Brass
Finchè c’è un nano c’è speranza


Metti lo nano tuo ne lo mio inferno
Nano violento
Nano metropolitano


El nano
Nano cammina con me
Nana ridens


Mamma nana
L’ultima nana a sinistra
Quel nano accanto al cimitero
Anche i nani mangiano fagioli
Nano proibitissimo
Il nano colpisce ancora


Storie di nani e di coltelli
Sadonano
Mamma li nani
Giochi di nano
Se sei nano spara


Un sacco nano
Ehi Amico c’è il Nano….hai chiuso
Il nano davanti e di dietro tutti quanti
Nano, ricco, lieve difetto fisico, cerca anima gemella
Il nano preferito di mia moglie



Sapore di nano, un nano dopo
Nano, Inferno o Paradiso
I vizi morbosi di un giovane nano


Io la nana ce l’ho e tu no!
Nostra signora dei nani
Vedo nano


E per finire, quest’anno nell’uovo di Pasqua di Caina, troverete un regalissimo: un fantastico e rarissimo estratto da BABY SITTER, incredibile "porno con nano" di quel geniaccio di Cavallone (alias Baron Corvo)!



Non si confonde la pornografia con l’amore!
Amorevolmente vostra CAINA (e gioia per POGO IL DRITTO)

0 commenti ricevuti:

Posta un commento