10 aprile 2010

Ho fatto scalo al DEGRADO (Luca Donnini al DeGrado Arti di Klaus Mondrian - Roma 2010)

luca donnini
Carissimi lettori, è con immenso piacere che Caina si accinge a raccontarvi questa nuova avventura nel sottobosco weird romano.

Siamo particolarmente felici perchè questo reportage è la testimonianza della rinascita, sotto nuova veste, di uno spazio di socialità deviante che ci mancava da troppo tempo.

Caina era infatti una vecchia frequentatrice di quell'incredibile locale che era il DEGRADO.

Ebbene, come esprimervi la felicità che abbiamo avuto nel ricevere questa news:

APRE A ROMA UNO SPAZIO MULTIARTE DIRETTO DA KLAUS MONDRIAN:

DEGRADO° ARTI

(macelleria d'arte)

GRADO ZERO DELLE ARTI, DELLO SPETTACOLO, DEL LUOGO, DEL LOGO.

BASTA ESPORRE

ARTE VIA

CHE VENGA LA SCENA DELL'OSCENO

PERCIO' LO SPAZIO APRE NELLA SUA NUDITA'

KRUDITA' DECADENTE SENZA ORPELLI

AL BUIO

IL PRIMO ARTISTA ESPOSTO

LUCA DONNINI E IL SUO PROGETTO FOTOGRAFICO STORIES O1


Ci è scappato un urlo primordiale!

Riapre il DEGRADO, sotto una nuova veste di Galleria "oscena" "kruda" "decadente", e come primo artista c'è il nostro amatissimo Luca Donnini!!! Ma che aspettiamo??? Via di corsa ...

La Galleria è davvero decadente, una ex macelleria, lasciata totalmente al buio, provocando un effetto dark room al lume di candela, molto conturbante. Veniamo forniti di torce elettriche e buttati nella mischia ... illumina il tuo vizio!

E siccome ci piaceva sperimentare qualche cosa di nuovo, questo reportage ve lo cantiamo ...
---------------------------------------------

HO FATTO SCALO AL DEGRADO (di F. Battiato e Caina)

Ho fatto scalo al Degrado

la domenica di Pasqua

gente per le strade

correva andando al Sabba.



L'aria carica di Sesso

alle pareti le stazioni del Peccato


luca donnini degrado
luca donnini degrado

gente veramente Storta

che aspettava la Visione dei Peccati.


luca donnini degrado
luca donnini degrado

Agnus dei qui tollis peccata

mundi miserere

dona eis requiem.



Il mio stile è Weirdo

come la Galleria di Mondrian in via dei Piceni 41



Sulle Tele non c'è acqua

ma Miele che ti potrà Gioire.


luca donnini degrado

Ci si illumina d'immenso

Scovando un poco di Tutto

Scrutando con la Torcia



ci si sente in paradiso Guardando le Carni di Questi Dannati. 



Agnus dei qui tollis peccata

mundi miserere

dona eis requiem.



-------------------------------------------------------

E a chi pensasse:
"Vabbè ma queste cose all'estero le fanno da 30 anni ..."
Mondrian risponderebbe con due 2 colpi di puro genio italico, difficilmente riproducibili in terra straniera

1) Sound Ambient ricreato da: Zingarella che allieta i visitatori con dolci sonatine mitteleuropee.


2) Finger Food offerto da: Sexy Pizzaiola che rifocilla gli esausti peccatori degradati.


-----------------------------------------------------

Infine, come la sorpresa nell'uovo di Pasqua (ormai scaduto), ecco il nostro regalo finale:
il video-reportage dell'evento girato per voi da Caina!

Come concluderebbe il caro Klaus Mondrian: CONTAMINATE E PROCESSATE!!!!!!!!!!!!

0 commenti ricevuti:

Posta un commento