19 luglio 2011

Los Angeles Bizzarre: an incredible guide to the City of Angels – Part 2

Ubicazione: Los Angeles, California, Stati Uniti


L.A BIZZARRE Super Report per lettori esigenti (2° parte).

Hey guys are you ready??? C’mon everybody c’mon!!! Sta per iniziare la seconda parte del fantastico Caynaland Tour.


Per rinfrescarvi la memoria ecco il link alla prima parte del Tour:
http://www.caina.it/2011/06/los-angeles-bizzarre-incredible-guide.html

Per chi l’avesse già letto SI RICOMINCIA!!! Riallacciate le cinture di sicurezza and START: SHOCK IN DOWNTOWN….WEIRDOS UNDERGROUND!



1) Direzione Downtown: leviamo in alto i nostri cuori ma soprattutto i nostri occhi per non perderci le sommità dei grattacieli.


Soprattutto il futuristico Bonaventura Hotel …
 

Vi consigliamo di farvi un giro sull’ascensore ... sempre se riuscite a decifrarne l’esoterica mappa …



Si vabbè la vista di Los Angeles è da togliere il fiato … ma Caina vi svela un segreto per passare una mezz’oretta da veri voyeur. Come avrete osservato l’hotel è completamente rivestito di vetro trasparente, e quando scende la sera gli ospiti accendono le luci e gli ardori ... senza tirare le tende … giochi erotici e strip improvvisati vi allieteranno mentre farete su e giù per l’ascensore dell’amore! LOVE HOTEL!

2) E poi dritti verso Broadway Boulevard, appuntamento fisso con very very weird people di ogni genere e nazionalità, tipi tosti per tutti i gusti.


Inoltre saremo lieti di presentarvi i cyberpunk- post apocalittici "THE ORIGINALS"! Tutti per noi direttamente da “Fuga da Los Angeles”.

E se rialziamo lo sguardo, dei bellissimi murales ci tolgono il fiato! STREET ART!


3) Siamo ancora a Downtown cuore pulsante del “weird american dream”. Eccoci a Olvera Street il quartiere de “El Pueblo de Los Angeles”. Ad attenderci splendide señoritas Y atraiente mujeres madure ...


nina caballera Y luchadores mascarados ...


turistas muy bizzarri Y pubblico muy atento ...


Tutti raggianti in tripudio per la festa nazional mexicana del “Cinco de Mayo". Non possiamo esimerci e allora…..FIESTA!!!


Guardiamo il video e VAMOS A BAILAR!!!


Anche la Santissima Muerte oggi si è tirata a lucido!!! La reincontreremo più tardi … CARRAMBA!!!


4) Dopo la Fiesta ci vuole una sosta, e dove se non nell’incantevole “The legendary Clifton's Brookdale Cafeteria: Best in the West since 1931’”!!!


Gustiamo specialità americane circondati da boschi, cascate, sequoie, alci, marmotte e canarini! Incredible!!!


Proviamo un’autentica Cherry Pie sorseggiando neri e fumanti american coffee. Non stupitevi se vi sembrerà di esser catapultati in una puntata di "Twin Peaks"… "è c'è sempre tanta musica nell'aria..."


5) Fatta la golosa sosta urge una cura disintossicante, ecco quello che fa per noi la famigerata “Farmacia Y Botanica Million Dollar “.


Tra sacro e profano troveremo cure “alternative” per tutti i tipi di malanni: acque sante, erbe miracolose, spray della Vergine di Guadalupe, oggettistica da Santeria e riti voodoo.


Fate, fate con comodo i vostri acquisti … ma non dimenticatevi di lasciare un’offerta per la Santissima Muerte … sarebbe una dimenticanza...GRAVE … 


6) E’ l’ora dell’Happy hour and vernissage al Toy Art Gallery, paradiso del weird-giocattolo da collezione!
Gesu Alieno in mezzo ai suoi discepoli …


Super Mega Mr. Obama e il predecessore George Monster Bush …


Toh chi si vede il nostro buon caro e vecchio amico Gabriels: “How are you darling?” “Bene sono qua che espongo le mie opere, sai com’è …”


“Ma daiiii piccolo il mondo eh?” COOL TROPPO COOL !!!


7) Scende la notte in the city e inevitabilmente gli animi si agitano. La parola d’ordine è una sola: “stasera puttane, puttane ammerrigane!”
Si va bene le puttane ma prima annamo a magnà! E qui c’è davvero da sbizzarrirsi: ogni voglia golosa è soddisfabile, basta averla … la voglia!
Noi ci permettiamo di indicarvi 3 localini very Strange & Funny:

a. Voglia matta di sanissimo America's Junk Food? Allora dirigetevi da Hamburger Mary's dove il conto ve lo portano nel tacco a spillo delle prosperose giovanotte californiane.


b. Voglia di esotico? Correte al Thai Rock restaurant: specialità thailandesi in salsa rock e non dimenticate di andare a visitare i bagni … da URLOOOO!!! LOVE LOVE LOVE!!!
 

c . Voglia di “strano” ma proprio “strano”? Allora senza indugiare mettetevi in fila davanti al Rosco the Fried Chicken … specialista “american breakfast + pollo fritto” ALL TOGETHER!!! … solo per coraggiosi intenditori!


8) Dopocena il tour include biglietto gratis per il Lucha Vavoom: the greatest show of L.A. Ve ne avevamo già parlato qui: http://www.caina.it/2011/05/lucha-vavoom-parte-1-caina-vs-little.html 

Rinfrescatevi quindi la memoria col nostro video, che troneggia sulla home page del Lucha … SEXO Y VIOLENCIA!!!


9) Finito lo spettacolo ne inizia un altro open air… si sfreccia nella L.A. by Night incantati dalle insegne luminose che sovrastano la città …

dai riflessi che rubano l’occhio … dalle mille luci di questo Neon Paradise. SHINE A LIGHT!


10) Walk digestiva in the dark side of L.A. Ci permettiamo di suggerirvi West Hollywood, in particolare un incrocio: quello tra Santa Monica Boulevard e N Robertson. Ebbene, questo è uno dei luoghi più "gai" del pianeta! Tutto il quartiere sprizza e spruzza “freschezza”:
frizzanti e giocondi negozi di abbigliamento ...


fashion mannequin of “haute couture”… 



e perfino le spumeggianti librerie notturne!


E poi che localini … fatevi un giro al Rage e lasciatevi andare … EUPHORIA !!!!!!!!!!!!


11) E poi finalmente troviamo quello che cercavamo al punto 7 (si insomma … le “puttane ammerrigane”). Concludiamo la serata tra drag queen XXXL e disinibite young american girls (con bambolo gonfiabile da passeggio!). SEX BEAT!!!


12) Hey guys termine corsa. But now the last vision of the night: sogno o realtà? E chi può dirlo …

 

Un enorme clown ci sorride beffardo su strade per sempre perdute nel nulla. THAT'S AMERICA!

Goodbye!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

4 commenti ricevuti:

  1. very gooood-gran reportage caina style della megalopoli californiana...un'orgia cromatica tra insegne al neon,architetture futuribili e corpaccioni sfatti...visionato il tutto con mucho gusto,e bello pure il commento sonoro utilizzato,minimal synth pop anni 80 revisited...

    RispondiElimina
  2. Grazie utente anonimo ... ma ci sfugge il commento sonoro ... come e dove lo ha sentito?

    RispondiElimina
  3. Scorci weird poco immaginabili, spesso al di là delle attrattive più note.
    Avete riacceso in me la curiosità per un luogo a cui avevo smesso di pensare da tempo! :D

    RispondiElimina
  4. Thanx "occhio", L.A. è zeppa di weird things davvero super, se si dribblano i soliti clichè. Ci ha aiutato molto leggere libri sull'argomento L.A. bizzarre! ;-)

    RispondiElimina