17 settembre 2005

IL RITORNO DI RICHARD BENSON (Er Parucca)



Per tutti Voi che non vi siete mai ripresi dal NATALE DEL MALE, per Voi fans senza ritegno del DIO PARRUCCA e del CRISTO PINOCCHIO, Voi FIGLI DEI FIGLI MA DI QUALI FIORI, per Voi adoratori incalliti dell’ ERBA GRAMIGNA, la BETULLA, ER FICO SACRO, la CANFORA, i “COPILINI”, i COBOLDI, gli ELFI, gli “EONI”, le FATE, e le OSSA DEI MORTI SCAGLIATE CONTRO I NEMICIIIIIIIIIIIII, è per Voi fottuti bastardi che risplende la luce di
RICHARD BENSON
in
“COCKTAIL MICIDIALE”
ogni venerdì dal 9 settembre su Televita (Can 65) alle 22:00



Per l’occasione del suo atroce ritorno nel palinsesto capitolino Caina omaggia il RE DEL METALLO conferendogli la Laurea ad Honorem in “Scienza del Sadomasochismo Metallaro Duro e Puro” per meriti ottenuti durante tutta la sua infernale carriera. Per chi non lo conoscesse si cosparga il capo di cenere e non speri di avere da noi elementi illuminanti. Si accontenti, per ora, di studiare il SACRO TESTO del capolavoro bensoniano MADRE TORTURA.

Madre, di vecchia fattura,
daltonica merce, preda dell'usura,
sorella del confine tra clero e cloro,
badessa della comunione,
Dio! Sono sempre loro!
Codice melma, decodificata in grazia,
Maria sventurata, piena di strazio!
Fiumane di figli, etichettati bandiere,
sono solo il liquame delle tue messe nere!

Madre Tortura, il tuo biondo è il colore della mia vanità 
Madre, venduta per trenta denari ad un bimbo senza età ...

Madre, di natura ebraica,
codice internettaria della teologia laica,
sorella lunare di un padre sole,
hai tramutato la fede in corone spinose
eppure i poveri ti hanno reso statuina,
confondendo rivoli di sangue con goccie d'urina...
Vecchi testamenti di vecchie nelle tue mani a croce
hai circonciso la carità nella tua indole feroce...

Madre Tortura, il tuo biondo è il colore della mia libertà 
Madre, venduta per trenta denari ad un bimbo senza età ...

C’è chi lo ama, c’è chi lo odia, noi semplicemente ci prostriamo al suo IMMENSO CULTO.
E guardando queste foto, anche voi abbraccerete LA SUA CROCE.


Caina (essendo stramaledettamente a Milano) non ha la possibilità di degustare cotanto ribrezzo. Per cui, chiunque abbia invece l’onore di gustarsi questa schifosa prelibatezza e sia così generoso da voler dividere con noi un commento, una recensione, un’impressione, o anche uno SPERGIURO, sarà da noi eternamente amato.

BENSON PENSIERO:
“Anche la merda avrebbe valore se l’uomo nascesse senza culo”.
“Donna solo per un taglio, col tuo labbro superiore hai succhiato il mio sbadiglio”.

0 commenti ricevuti:

Posta un commento