19 giugno 2012

MondoCaina: FANTAFESTIVAL 2012 - Il FantaFestival è ancora vivo!? (dal 18/06 al 01/07 – Roma)



Il FantaFestival è una delle certezze della scena horror/weird romana. Lo si critica, lo si snobba, lo si sfascia, ma ogni anno, come l'araba fenice, rinasce dalle sue ceneri, per proporci frattaglie sanguinolente da gustare nella calura estiva della capitale.

La famosa ”audience partecipation”, cioè la partecipazione attiva del pubblico in sala, è la caratteristica peculiare del FantaFestival, e anche una delle cose più divertenti che vi possa capitare in una sala cinematografica. A patto di avere (auto)ironia e sarcasmo in quantità. Stare in un cinema è un atto "sociale" prima di essere un momento culturale. Per questo, vi rinnoviamo l'invito ad alzare il culo e andare a visionare qualche film. E a dare libero sfogo alla creatività, ignorando i "puristi" della sala silenziosa: se ne stessero a casa a guardare divx!

Quest’anno il programma non sembra malaccio. Basta lamentarsi che “non ci sono più i film di una volta”! Andiamo in sala a visionare le produzioni contemporanee. Potremmo avere delle brutte ma anche delle bellissime sorprese. Non vorrete mica “morire vintage”?




Per il programma completo del Fantafestival 2012 vi rimandiamo al sito ufficiale:
http://www.fanta-festival.it/programma-2012/

Noi vi proponiamo una selezione tutta a gusto nostro, poi fate come vi pare.



CASA DEL CINEMA

Largo Marcello Mastroianni 1
00197 Roma
Telefono 060608
Web: http://www.casadelcinema.it


SABATO 23 GIUGNO - Sala Kodak


22.15 Finché morte non vi separi
di Bruno di Marcello, Gianluca Russo, 
Giovanni Pianigiani, Alfredo Arciero
(It. 2011 - 1h21') [ital]
alla presenza dei registi

Un horror ad episodi, quattro storiacce legate dal tema comune del matrimonio e della "famigghia". Lo segnaliamo per la presenza dei registi Russo e Pianigiani, che seguiamo ormai da anni. In particolare l'episodio "Embryo", diretto dal Pianigiani, promette bene, con citazioni dal duo Magda/Furio del Verdone dei bei tempi!

Promettente Stracult!









MARTEDÌ 26 GIUGNO - Sala Deluxe

19.30 Dylan Dog - La morte puttana
di Denis Frison
(It. 2012 - 2h10') [ital]
alla presenza del regista

Incredibile tentativo, tutto indipendente, di trasportare in video le storie del famosissimo indagatore dell'incubo ... però ... si lascia Londra e tutto si sposta ... in Veneto!!! Ne consigliamo vivamente la visione, perché promette davvero di regalarci una serata divertentissima!

Titolo capolavoro!!! MORTE PUTTANAAA!!! 

Non siete ancora convinti? Guardate il trailer ... "Dylan fermati, si sta avvicinando qualcosa di malvagio!!!"




MARTEDÌ 26 GIUGNO - Sala Kodak

22.15 W Zappatore
di Massimiliano Verdesca
(It. 2011 - 1h30') [ital]
alla presenza del regista

Incredibile satana-movie in salsa pugliese. La storia di un metallaro devoto al demonio che scopre di essere portatore di simboli divini! I suoi atroci dilemmi saranno risolti dalla nonna, Sandra Milo!

Meno divertente di quanto possa sembrare, è un film comunque consigliatissimo! Già visto e approvato da Caina vostra!!!

"Torna da Satana, BESTIA!!!"




MERCOLEDÌ 27 GIUGNO - Sala Deluxe

18.30 The Woman
di Lucky McKee
(2011 - 1h39') [ital]

Non lo avete ancora visto? Uno dei new horror più duri degli ultimi anni. Un pugno nello stomaco, tirato con furia selvaggia da una delle più fascinose e scatenate presenze femminili dell'orrore contemporaneo. Una fiaba moderna nella quale la Bella e la Bestia vanno a coincidere. Un segno di rinascita dalla scena americana.

Selvaggio e malvagio!!!








MERCOLEDÌ 27 GIUGNO - Sala Kodak

22.15 anteprima
Canepazzo
di David Petrucci
(It. 2012 - 1h20') [ital]

Questo film ci ha incuriosito per la presenza come attori di Franco Nero e del maestro Tinto Brass. E anche per la trama che affonda nella cronoca nera anni 80.
Ma c'è un'altra chicca che Caina ha scovato per voi. Il giovane attore protagonista, Giuseppe Schisano, dopo il film ha deciso di cambiare sesso, divenendo in pochi mesi la bella Vittoria Schisano!!!





 Vittoria Schisano                       Giuseppe Schisano





















GIOVEDÌ 28 GIUGNO - Sala Deluxe

19.30 anteprima
L'eremita
di Al Festa
(It. 2011 - 1h55') [ital]
alla presenza del regista

Indubbiamente l'evento ultra-cult della manifestazione: il nuovo film di Al Festa (regista, sceneggiatore, musicista e chi più ne ha ne metta), opera che attendevamo ormai da anni. Chi non lo conoscesse, si procuri subito il suo precedente (capo?)lavoro "Fatal Frames", immensa opera trash, che è forse l'ultimo grande horror girato a Roma!





Qui in redazione siamo rimasti colpiti da questo scatto rubato sul set ... che promette benissimo!!! Ma ... ma ... ci sembra di riconoscere Stefania Stella, superba protagonista di Fatal Frames, è lei o non è lei??





















VENERDÌ 29 GIUGNO - Sala Deluxe

22.30 anteprima
Masks
di Andreas Marschall
(Ger. 2012 - 1h85') [ted sott. ital]
alla presenza del regista

Forse la migliore proposta della manifestazione. Dopo l'ottimo lavoro precedente, il misconosciuto "Tears of Kali", il regista tedesco ci riprova, e sembra aver fatto di nuovo centro.
Un omaggio a Suspiria e a tutto l'universo argentiano. Probabile ennesimo capolavoro horror europeo! Ci attendiamo davvero molto.

Il teaser è una bomba, una meraviglia!!!


SABATO 30 GIUGNO - Sala Kodak

22.15
Lobos de Arga
di Juan Martinez Moreno
(Sp. 2011 1h38') [spag sott. ital]
alla presenza del regista

Il classico film "cazzaro", pronto a sprigionare i peggiori istinti beceri della platea romana, e quindi a immolarsi in nome del casino totale in sala. Una commedia horror in salsa spagnola con protagonisti lupi mannari di paese, trucidi, tamarri e devoti a strani culti ancestrali. Una melodia per le nostre orecchie.

Ci attendiamo tanto, non dal film, ma dalla platea. Siate numerosi e fatece ride!!!











SABATO 30 GIUGNO - Sala Kodak
22.30 anteprima
Mad in Italy
di Paolo Fazzini
(It. 2012 - 1h31')
alla presenza del regista

Se i lupi mannari non fossero di vostro gradimento, nella sala affianco troverete "il primo horror italiano indipendente che racconta di serial killer, crisi economica e precariato". Speriamo bene ... 










Adesso non ci resta che scegliere le pellicole e fiondarci al FantaFestival. PAURAAAAAAAA!!!

0 commenti ricevuti:

Posta un commento