2 maggio 2013

Serata "RIVISTA" - Da MIELI a QUEER FESTIVAL (Aprile 2013 - Roma)

Ubicazione: Via del Teatro Valle, 00186 Roma, Italia

Caina is back!
Per voi aficionados un bel reportage ultraweird old style.
Torniamo in campo con un triplo speciale dedicato al "Da Mieli a Queer Festival": grandissimo evento organizzato dal circolo Mario Mieli e svoltosi in varie location ma in particolare presso lo splendido Teatro Valle Occupato. Una serie di fantastiche serate, incontri, dibattiti, dedicati appunto a Mario Mieli, figura cardine, ideologo e attivista del transgender italiano. Caina ha presenziato a molti di questi eventi, che vi andrà a esporre in 3 puntate, a voi la prima: "SERATA RIVISTA". 


Apriamo con la sigla:



La serata inizia in un clima fantascientifico: strani musicisti in stile Blade Runner declamano liriche di rivoluzione sessuale marxista, di transessualismo universale, di "norme da traviare" e di nuove libertà da conquistare. Frasi che sembrano provenire da un futuro irraggiungibile e che invece provengono dal passato ... dalla penna di Mario Mieli.

E allora se è dal passato che si ricostruisce una idea di futuro ... rituffiamoci nei vecchi piaceri di una volta, l'avanspettacolo, il varietà, il cabaret. Urgono le soubrette!!! Eccole!!! Una fanstasmagorica La KARL du PIGNE'

coadiuvata da una energica e peperina GABRY-ELLE

Ma il pubblico reclama: "FATECE RIDE!!!"
E quindi al via con il primo spettacolo: una strana coppia (Fabio Ciccalé e Chiara Pacioni) si impadronisce della scena, un Lui e una Lei da teatrino dell'assurdo. Prima magnano e frullano, poi ballano, e poi si ammazzano di botte e alla fine si fanno un vero caffè (la cui aroma invade tutto il teatro). Complimenti!!!

Tornano le soubrette, sfoggianti straccetti tipo "hopresounacosaacaso!" introducentoci al numero successivo.

E qui l'affare si ingrossa! 
Assistiamo a uno dei "reading" più conturbanti e divertenti mai visti: un vero corso di teoria e pratica sul "fisting", proposto da Zarra Bonheur insieme a un manipolo di assatanate scatenate!


Ecco che il pugno chiuso che conclude la performance diviene insieme simbolo di rivoluzione sociale e sessuale!!!

Urge adesso un momento di sano cabaret per calmare gli spiriti troppo eccitati: arriva la poetessa Saffo in persona (il bravissimo Serafino Iorli), armata di megafono e incredibili progetti per il Primo Festival LLLLesbico dell'isola di LLLLesbo! Sfilate "llllesbighe", incontri "llllesbighi", partite di calcio "llllesbighe", etc. etc.

Dopo una breve pausa, si torna all'attacco. Riecco La Karl in versione "Er Cigno Nero"

e una pazzerella Gabry-elle che tasta e testa le varie "bontà" che la platea propone alle sue vogliose mani!

Il numero seguente (Katiuscia Magliarisi e le Eyes Wild Drag) è purisimo e fantastico queer cabaret: folli balletti, assurdi copricapi, scenette da avanspettacolo e soubrette in preda a una crisi di nervi.


Ora basta con questo delirio sessuale senza controllo, bisogna rimboccare (anche solo per pochi secondi) la "retta" via. Gaudio e Gioia per noi: il ritorno di Papa Ratzy che ormai libero dai gravosi compiti ecclesiastici, può finalmente sparlare a ruota libera! "Pace e Pene a Tutti!!!"

Dopo il Papa ... arrivano gli Angeli. Si perchè solo un angelo (Gabriele Cantando Pascali) potrebbe svolazzare con tanta grazia e potenza, tra le quinte di un teatro che rimane letteralmente a bocca aperta. Numero da brividi.

Per completare la sacra famiglia, cosa potrebbe arrivare adesso??? "E la Madonnaaa!!!"

E qui cala il sipario su questa splendida serata di Teatro di Rivista, CHAPEAU
per tutti!

Achtung Baby nel prossimo reportage dedicato sempre al "Da Mieli a Queer Festival" vi racconteremo dettagliatamente della prima SlutWalk italiana ...  la cosidetta MARCIA DELLE PUTTANE!!! Stay tuned!!! Stay WEIRD!!! Stay QUEER!!! Stay Free!!! Stay come Cazzo te pare!!!

----------------------------------------------------

Un po di link se volete approfondire gli argomenti:
Circolo Mario Mieli http://www.mariomieli.net/
Teatro Valle Occupato http://www.teatrovalleoccupato.it/
Da Mieli a Queer Festival http://www.damieliaqueer.com/wp/

2 commenti ricevuti:

  1. stai come cazzo te pare rules...
    ottimo video, come sempre

    RispondiElimina