16 maggio 2013

SLUTWALK: LA MARCIA DELLE PUTTANE - Da MIELI a QUEER FESTIVAL (6 Aprile 2013 - Roma)


Eccoci di ritorno, con la seconda parte dello speciale dedicato al "Da Mieli a Queer Festival", evento che vi abbiamo abbondantemente introdotto nel primo episodio SERATA RIVISTA (http://www.caina.it/2013/05/serata-rivista-da-mieli-queer-festival.html).

Nel precedente reportage eravamo dentro al Teatro Valle, adesso invece siamo on the road! Essì, "Walk on the wild side": indossiamo tacchi e calze a rete, tiriamo fuori minigonne e guepiere, indossiamo parrucche accecanti e ci trucchiamo come Moira Orfei. Si perchè siamo alla prima SLUTWALK italiana di sempre! E che sarà sta roba? E' LA MARCIA DELLE PUTTANE!

Come on baby light my fire!


Ci avete seguito davvero? E allora in premio vi diamo il video-riassunto della SLUTWALK: godetene tutti!!!



Si ok, ma che cacchio è questa SLUTWALK, direte voi?
Orbene, ve la facciamo breve: è una manifestazione nata nel 2011 in Canada, ma che presto si è diffusa in tutto il mondo. E' una forma molto spinta di protesta contro ogni tipo di giustificazione allo stupro, rivendicando il diritto delle donne (ma in fondo anche degli uomini) ad andare vestite come cazzo pare a loro, e insieme ridare una accezione positiva e ribelle al termine "slut" (cioè "puttana").

Tutto chiaro? E allora si parteeeee!!! Tutti di corsa davanti al Teatro Valle Occupato ... uniamoci alle tante "Impiegate stradali" che stanno riscaldando i motori.


"EL PUEBLO UNIDO E' MEGLIO TRAVESTIDO!" 
Ecco l'urlo di battaglia che esce dai megafoni di questa armata godereccia che si appresta a sconvolgere il tranquillo pomeriggio di "Mamma Roma".


Prima tappa: il Pantheon! Ben presto la zona è trasformata ne "La via della prostituzione": un simbolico ombrellino rosso svetta a testimonianza della prima vittoria raggiunta!


I turisti attoniti concedono l'abbordo. Occhio però a non accettare "Caramelle da uno sconosciuto"!


"PIACERE ANALE CONTRO IL CAPITALE!" 
E' lo slogan che risuona dinanzi al secondo obiettivo strategico: piazza del Parlamento!


Una "Pretty Woman" ammiccante e una "Irma la Dolce" prorompente posano dinanzi a un fallico obelisco chiaramente eccitato.


"TREMATE TREMATE LE TROIE SON TORNATE!"


Ma un terzo e più arrapante obiettivo è da conquistare. Quindi non perdiamo altro tempo e rimettiamoci in cammino.


Caina marcia ormai insieme ai porno-rivoltosi che stanno invadendo la città! A catturare la nostra attenzione ci sono un fantastico "Uomo da marciapiede" e un altrettanto notevole "Pretty baby".


E sopratutto un bellissimo esemplare di puttana a quattro zampe, con slip di pizzo, da noi ribattezzata "Paprika".


Dopo aver sfilato nella piazza del potere temporale, bisogna protestare anche nei luoghi di quello spirituale. Detto, fatto! "Attenzione alla Puttana Santa!"


Scateniamo il delirio, come in un vero e proprio "Film d'Amore e d'Anarchia".


"MA CHE COLPA ABBIAMO NOI SE SCOPIAMO PIU' DI VOI" urlano gli smania-festanti contro i pretini che si affacciano sulla porta. Ma Caina questa volta è dubbiosa: non sarà mica il contrario?


Anche questo luogo di battaglia è stato preso: foto ricordo please ...


... mentre i più coraggiosi provano a forzare i valichi, invano!


La guerra è ormai vinta, bisogna andare a festeggiare: tutti a Piazza Navona a fare "Bordella"!


E qui prende in mano i comandi delle operazioni Julischka Stengele, una fantastica "Woman in Red",  una Saraghina di felliniana memoria, prorompente, scatenata, inarrestabile!


Il suo è un incedere sinuoso da odalisca orientale ma con la potenza di un panzer teutonico!


Ruba la scena, e si concede al sesso di gruppo ... ma "Niente Baci sulla Bocca".


Perchè i baci li cerca dallo stallone di turno!!! E lo trova!!! Ci regala quindi una delle foto più belle che Caina abbia mai scattato: "Morbida Julischka e la sua bestia"


E naturalmente l'erezione non tarda a manifestarsi ... il solito obelisco!


Ormai puttane e puttani hanno conquistato la città. Alcune addirittura si lasciano andare a violenti saccheggi nei negozi del centro.


Ora è tempo di tornare alla base e di celebrare la prima storica MARCIA DELLE PUTTANE di Roma, con balli sfrenati fino a notte tarda.


La serata però non è ancora finita ... e il bello deve ancora arrivare. Stiamo per assistere a uno show davvero unico e magico. Incontreremo una delle più grandi dive e icone queer della storia del cinema: Marlene D. 
Ma questa è un'altra storia, che vi racconteremo nel terzo reportage che andrà a concludere lo speciale che abbiamo dedicato al Da Mieli a Queer Festival. 
Stay tuned!!! Stay WEIRD!!! Stay QUEER!!! Stay Free!!! Ma sopratutto Stay come Cazzo te pare!!!

-----------------------------------------

Un po di link se volete approfondire gli argomenti:
Slutwalk: http://it.wikipedia.org/wiki/SlutWalk
Da Mieli a Queer Festival http://www.damieliaqueer.com/wp/

3 commenti ricevuti:

  1. Beeeelissimo!

    Ma stasera puttane amerikane!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Il posto migliore in Europa per questo tipo di vacanza si trova in Austria - http://wellcum.at/it/ è il modo migliore per rilassarsi con gli amici, provate, vi consiglio!

    RispondiElimina